Collegio dei Probiviri


Organi Sociali

Composizione degli organismi deliberativi:

L’Assemblea Nazionale degli Associati è composta da tutti i “soci professionisti” regolarmente iscritti ad IBIMI, ed è organo sovrano dell’associazione stessa.

Il Consiglio Nazionale è composto oltre che dal Presidente nazionale, da un numero di componenti variabili secondo la consistenza numerica dei “soci professionisti” iscritti a IBIMI. All’interno del Consiglio Nazionale sono ricoperti i ruoli di:

  • Presidente Nazionale
  • Vicepresidente Nazionale Vicario
  • Vicepresidente Nazionale
  • Segretario del Consiglio Nazionale

Il Consiglio Nazionale provvede alle nomine del:

Il Presidente può costituire un Comitato di Presidenza.


Delegazioni

IBIMI è organizzata su due livelli territoriali:

  • Nazionale
  • Provinciale

Un socio può richiedere di diventare il “Delegato provinciale” del Consiglio Nazionale con l’obbiettivo di aprire una sede provinciale.

Se nella provincia esistono almeno 10 iscritti, il Delegato Provinciale fa richiesta per creare una sede provinciale, convocando la prima assemblea provinciale e nominare democraticamente un Consiglio Provinciale composto da:

  • Presidente provinciale
  • Vice Presidente provinciale
  • Segretario-tesoriere
  • 2 Consiglieri provinciali

Un Delegato Provinciale che è riuscito a costituire una sede provinciale può richiedere di diventare Coordinatore Regionale o Territoriale, con funzioni di coordinamento delle provincie del territorio e di partecipazione alla definizione delle linee guida nazionali.

Valle d’Aosta
Liguria
Lombardia
Piemonte
Trentino-Alto Adige
Veneto
Friuli-Venezia Giulia
Emilia-Romagna

Toscana
Umbria
Marche
Lazio

Abruzzo
Molise
Campania
Puglia
Basilicata
Calabria
Sicilia
Sardegna


Consiglio Nazionale


Partner

IBIMI buildingSMART Italia si fa carico di promuovere specifiche collaborazioni e accordi ai fini di rappresentare al meglio gli interessi di tutti gli attori della filiera delle costruzioni incoraggiandone la cooperazione.

Sono già stati siglatimportanti accordi di collaborazione e protocolli d’intesa con associazioni italiane ed internazionali accomunate nell’impegno alla sensibilizzazione del settore nei confronti delle tematiche di digitalizzazione, efficienza energetica, riconoscimento della conoscenza ed accrescimento del Capitale Umano nelle imprese e nella PA:

ABI


ABI, Associazione Blockchain Italia, riunisce senza fini di lucro professionisti, accademici ed esponenti del mondo industriale interessati allo sviluppo della tecnologia blockchain e alle sue applicazioni pratiche. In collaborazione con l’Associazione T6 (Tavolo Sulle Esecuzioni Italiane), ABI ha realizzato un progetto denominato REChain per la gestione di dati catastali e di attributo del patrimonio immobiliare italiano ed è interessata ad estendere le funzioni di REC anche alla fase di progettazione ed edificazione.

La collaborazione tra IBIMI – buildingSMART Italia e ABI risponde all’esigenza di affermare un progetto comune di promozione della digitalizzazione del settore delle costruzioni, sensibilizzando il mondo economico, imprenditoriale ed istituzionale, condividendo best practices su temi di interesse comune ed ottimizzando le risorse disponibili. Le due associazioni si impegnano a stimolare la reciproca conoscenza partecipando ai rispettivi gruppi di lavoro ed avviandone di congiunti; favorendo lo scambio di contrubuti culturali-formativi anche attraverso la realizzazione di seminari, convegni e altre iniziative di formazione/sensibilizzazione; collaboranzo per la promozione e valorizzazione della qualificazione professionale.

ANAI


ANAI – Associazione italiana senza fini di lucro dei professionisti della cultura archivistica – sostiene attivamente la funzione culturale degli archivisti, tutelandone e valorizzandone la professionalità ed incentivando le relazioni tra gli esperti del settore.

L’accordo di partnership, firmato a gennaio 2021 tra la Presidente IBIMI Anna Moreno e la Presidente ANAI Micaela Procaccia si fonda sull’impegno di IBIMI nel supportare la competitività italiana nel mondo del processo di digitalizzazione del settore delle costruzioni attraverso un approccio collaborativo ed etico e sull’azione di ANAI nella creazione ed apporto di Capitale Umano adeguatamente preparato ed aggiornato all’interno delle organizzazioni del sistema economico italiano.

ANTEL


ANTEL valorizza la figura dei professionisti tecnici degli Enti Locali promuovendone il riconoscimento della loro professionalità. Attraverso la collaborazione con gli enti e le figure che gravitano attorno alle tematiche dell’Ufficio Tecnico, favorisce lo scambio di competenze, la condivisione di esperienze e la continua formazione dei professionisti. ANTEL rappresenta in Italia l’IFME – federazione internazionale di ingegneria municipale – che promuove iniziative a carattere di convegno e dibattiti che contribuiscono alla diffusione delle buone pratiche in ambito tecnico.

Attraverso un accordo di collaborazione siglato dal Presidente IBIMI Anna Moreno e dal Segretario Generale ANTEL Massimo Druetto in gennaio 2021, queste due realtà intendono intraprendere un’azione programmatica volta a promuovere azioni di studio e divulgazione relativamente alle nuove sfide che interessano i tecnici delle Amministrazioni Pubbliche, con l’obiettivo di garantire rappresentanza nelle commissioni riguardanti i temi del BIM e dell’openBIM in ambito pubblico.

ANORC


ANORC – Associazione Nazionale Operatori e Responsabili della Custodia di contenuti digitali, è impegnata nel campo della digitalizzazione e della protezione del patrimonio informativo e documentale in ambito pubblico e privato, promuovendo il dialogo istituzionale, la formazione e l’aggiornamento professionale, l’organizzazione di eventi, nonché lo sviluppo di attività informative e di comunicazione del settore.

L’accordo, sottoscritto nel 2019 tra l’Avv. Andrea Lisi, legale rappresentante di ANORC e Presidente di ANORC PROFESSIONI, e l’Ing. Anna Moreno, Presidente di IBIMI, si fonda sul precipuo fine di mettere a fattor comune le esperienze, le iniziative e le progettualità, che nel tempo si ritenessero di comune interesse.
In particolare le due associazioni convengono di coinvolgersi reciprocamente nello sviluppo di progettualità e nell’organizzazione di convegni, workshop e seminari ritenuti di interesse per i propri associati, e concordano di manifestare l’esistenza dell’accordo sinergico attraverso i propri mezzi di comunicazione; ANORC PROFESSIONI si impegna inoltre a riservare ai soci IBIMI una scontistica sulle quote delle attività associative e formative.

CEI


Il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano – è l’Ente riconosciuto dallo Stato Italiano e dall’Unione Europea, preposto alla normazione e all’unificazione in Italia del settore elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni. Finalità del CEI sono la promozione e la diffusione della cultura tecnica e della sicurezza elettrica.

Considerati i rispettivi ambiti di azione e interesse, IBIMI e CEI ritengono di avviare un rapporto di collaborazione nel settore del BIM e della strutturazione dell’informazione finalizzato a contribuire, in generale allo sviluppo del BIM ed in particolare allo sviluppo dello standard IFC in ambito internazionale (ISO e IEC).

CEI contribuirà agli obiettivi generali del presente protocollo d’intesa apportando la sua esperienza in campo normativo, fornendo la competenza specifica di prodotto e processo in ambito elettrico e dando visibilità all’iniziativa attraverso i suoi canali di comunicazione. IBIMI contribuirà agli obiettivi generali del presente protocollo d’intesa favorendo la partecipazione di CEI ai tavoli di lavoro buildingSMART International, promuovendo il contatto diretto con il management internazionale e l’accesso ai tavoli di lavoro (Room) e dando visibilità all’iniziativa attraverso i suoi canali di comunicazione.

CEPAS


CEPAS Istituto di Certificazione delle Competenze e della Formazione nasce con l’obiettivo di valorizzare le attività professionali con la massma garanzia di competenza ed esperienza, offrendo al mercato “professionisti di qualità e qualità nella formazione” nei setttori ove tale esigenza è maggiormente sentita.

Con lo scopo di standardizzare le competenze del maggior numero di professionisti del settore e in un’ottica di cooperazione, CEPAS ed iBIMi hanno sottoscritto un accordo per valorizzare le figure professionali in ambito BIM.

La convenzione siglata permette ai singoli professionisti provenienti dal canale IBIMI, di usufruire di agevolazioni per gli esami. Le due associazioni si impegnano inoltre a promuovere la reciproca cooperazione attraverso i propri canali divulgativi e tool di comunicazione.

ISI


Associazione ISI – Ingegneria Sismica Italiana è nata dalla necessità di creare un’organizzazione che rappresenti i protagonisti nei diversi ambiti di questo settore in Italia. Associazione ha l’obiettivo di coinvolgere i diversi attori che operano nell’ambito dell’Ingegneria Sismica Italiana in un gruppo dinamico che li rappresenti e li promuova.

Con l’accordo firmato dal Presidente IBIMI buildingSMART Ing. Anna Moreno e dal Presidente ISI – Ingegneria Sismica Italia Ing. Andrea Barocci, le due associazioni intendono rafforzare reciprocamente il ruolo di comunicazione continua con le istituzioni ufficiali e gli enti normatori, con le comunità accademiche e scientifiche, nonché con le industrie e con i professionisti dell’ingegneria sismica e del BIM.

KNX Italia


KNX Italia è un’Associazione che si dedica alla promozione e diffusione degli standard KNX per la realizzazione di sistemi di automazione per edifici.

Ad unire entrambe le realtà vi è l’obiettivo comune della sensibilizzazione dei professionisti del settore delle costruzioni e degli organismi competenti alle tematiche dell’efficienza energetica. Il protocollo di intesa siglato a gennaio 2021 dal Presidente IBIMI Anna Moreno e dal Presidente KNX Italia Massimo Valerii pone le basi di un impegno sinergico nell’analisi delle principali sfide di tipo tecnico e normativo che si trova ad affrontare il settore nell’ambito di un utilizzo razionale dell’energia e nella definizione di un quadro di riferimento chiaro in ambito legislativo e normativo che promuova azioni di efficienza energetica attraverso sistemi di automazione, controllo e gestione degli edifici.

MAESTRI DI STRADA


Maestri di Strada è un’associazione di educatori e professionisti che lavorano contro la dispersione scolastica e per promuovere la cittadinanza dei giovani.

Al fine di creare un nuovo luogo di socialità e di relazione attraverso il recupero di un edificio dismesso nella periferia orientale di Napoli, ove associazioni/imprese e cittadini attivi possano costituirsi in comunità e realizzare attività di natura socio-educativa e formativa, IBIMI collabora con Maestri di Strada per impiegare la metodologia BIM al servizio della progettazione e della comunicazione riguardante il suddetto luogo (Centro Polifunzionale Colonna).

IBIMI sovraintende a tutte le attività che comportano l’adozione di detta metodologia per facilitare ed economizzare le operazioni di futura manutenzione, sviluppando il miglior progetto possibile riguardante l’efficientamenteo energetico, e contribuendo alla costituzione di un cantiere scuola aperto ai giovani delle scuole superiori finalizzato a formare competenze avanzate.

PM2 ALLIANCE


PM²Alliance è un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro. Fondata da operatori pm² l’Alleanza riunisce professionisti provenienti da istituzioni, aziende e mondo accademico per ispirare il dialogo, condividere risorse, affrontare le sfide del settore e promuovere una più ampia adozione della metodologia PM²

In quanto associazioni senza scopo di lucro, PM²Alliance e IBIMI riconoscono il valore della condivisione delle conoscenze nelle rispettive aree di interesse, per il reciproco beneficio degli associati e per la società.

Sulla base del reciproco interesse a promuovere l’eccellenza nella gestione dei progetti, le parti hanno pattuito di concedere la reciproca adesione gratuita l’una all’associazione dell’altra per un periodo di 5 anni, in modo da favorire una stretta collaborazione e scambio tra i rispettivi membri e promuovere il lavoro delle due associazioni.


Statuto

IBIMI è un’associazione di professionisti ai sensi della legge 4 del 2013, con l’intento di diffondere in Italia metodi e professionalità di digitalizzazione dell’industria delle costruzioni.

IBIMI è un’organizzazione apolitica, aperta e senza scopo di lucro.

Diffondere la cultura del BIM, Building Information Modelling, significa portare innovazione nell’intera filiera edile contribuendo non solo a migliorare ed aumentare la produttività di tutti i professionisti che intervengono in un’opera edile ma anche riducendo i costi per committenti, proprietari e affittuari. Il vantaggio che ne deriverà sarà tanto maggiore quanto più i professionisti condivideranno, in un unico modello, le informazioni inerenti la progettazione e realizzazione dell’edificio / infrastruttura.

Contribuisci alla diffusione del BIM diventando socio di IBIMI.

MODULO DI CANDIDATURA PER I NUOVI SOCI

Requisiti richiesti ai professionisti per l’iscrizione:

  • Essere residente o avere un domicilio professional in uno dei paesi dell’UE, godere del pieno esercizio dei propri diritti, essere di condotta irreprensibile, non aver riportato condanne o pene che, a norma dello statuto o del codice deontologico, comporterebbero la radiazione.
  • Essere un professionista o un impresa o un portatore d’interesse dell’industria delle costruzioni ed offrire servizi digitali durante una delle fasi del ciclo di vita di un opera civile o edile (progettazione, costruzione, manutenzione, demolizione, ecc..)

buildigSMART International

Dal dicembre 2018, IBIMI è il capitolo italiano di buildingSMART International, l’ente mondiale che guida la trasformazione digitale del settore edile, impegnandosi a fornire miglioramenti attraverso la creazione e l’adozione di standard e soluzioni internazionali aperte per infrastrutture ed edifici.

Sin dal 1994 la community di buildingSMART international lavora per trasformare la progettazione, la costruzione, il funzionamento e la manutenzione dei beni costruiti. buildingSMART è un’organizzazione no-profit aperta, neutrale e internazionale.


L'Associazione

Il BIM è un ecosistema che porta a considerare l’edificio non più solo ma nel suo ambiente, al centro delle smart cities. Attraverso i suoi aspetti collaborativi e la continuità digitale che rappresenta, il BIM coinvolge tutti i professionisti dell’edilizia, delle operazioni e del settore immobiliare.

In una prospettiva di transizione digitale, IBIMI – Istituto per il BIM in Italia –  associazione no-profit registrata al MISE ai sensi della legge 4 del 2013, mira a generalizzare gli usi del BIM, svolgendo un ruolo unificante tra tutti gli attori del settore delle costruzioni. 

Riunendo studi di progettazioni, studi professionali, ma anche grandi committenze, istituti di formazione e ricerca e software house, l’associazione è diventata uno spazio unico di scambio e dialogo in cui ognuno condivide la propria esperienza. 

IBIMI è impegnata quotidianamente nello sviluppo di un BIM “aperto”, l’openBIM, facendo costante affidamento su un elemento fondamentale: i propri associati, che con il loro impegno personale contribuiscono a plasmare la trasformazione digitale del settore.