Home Blog Messaggio di buon anno del Presidente Anna Moreno

Messaggio di buon anno del Presidente Anna Moreno

194
0

L’inizio dell’anno nuovo è l’occasione per fare i bilanci dell’anno appena passato e delle previsioni per il futuro.

In quanto presidente di IBIMI tengo a comunicarvi che il bilancio per la nostra associazione è stato positivo, nonostante l’emergenza COVID ci abbia costretto e limitare gli incontri in presenza.

Il numero dei nostri soci è aumentato, e questo ci ha permesso di organizzare nuovi gruppi di lavoro che, sfruttando le competenze generosamente messe a disposizione, hanno permesso la pubblicazione delle linee guida. Alcune sono state anche tradotte in inglese e sono divulgate a livello nazionale e internazionale attraverso il sito del Capitolo italiano di buildingSMART.

L’aumento del numero dei soci ci ha anche, finalmente, consentito di organizzare una sede operativa nel centro di Roma, a via del Colosseo 62, e a instaurare una struttura fissa per l’associazione con i primi dipendenti:

  • Francesca per la segreteria amministrativa
  • Giulia per la comunicazione e l’organizzazione di eventi
  • Lorenzo in quanto direttore operativo
  • e Mario, la nostra new entry del 2022, per attività più specifiche sugli standard openBIM.

Abbiamo organizzato corsi e diversi webinar per facilitare la divulgazione dell’openBIM ma anche per promuovere i principi della progettazione europea, che ci vede partner del progetto ARISE per il riconoscimento delle competenze nel settore della performance energetica e del BIM.

Con il contributo di Lorenzo, Mario e Giulia potenzieremo la formazione offerta ai soci, così come previsto dal nostro statuto, in modo da essere globalmente più competitivi e per diffondere queste conoscenze in tutti i settori dell’industria edile dove le competenze BIM sono sempre più richieste.

La nostra professionalità ci viene riconosciuta a livello internazionale … tanto che ci è stato richiesto di organizzare il prossimo buildingSMART International Summit, ci auguriamo in presenza, a fine marzo, proprio a Roma. A condizione che la virulenza del COVID si plachi, ci aspettiamo una rappresentanza di esperti provenienti da circa 30 paesi e stiamo organizzando la partecipazione fino a 700 esperti, che si divideranno nelle diverse “room” per contribuire allo sviluppo di standard interoperabili sempre più performanti e in grado di soddisfare le esigenze di tutti i nostri stakeholder.

Abbiamo infine anche aperto una sede territoriale a Rabat, dove un gruppo di giovani professionisti ha richiesto il nostro supporto per avviare il primo capitolo di buildingSMART basato in Africa.

Cosa mi auguro io per il 2022?

Un sempre maggior numero di soci, che ci permetta di continuare ad evolvere e rinforzare ancor più la struttura della nostra associazione, e che fornisca supporto alle pubbliche amministrazioni per sfruttare al meglio le risorse del PNRR.

Ritengo che il BIM, utilizzato in tutte le fasi di progettazione, realizzazione e gestione dei beni costruiti sia lo strumento più valido per ottenere il massimo dalle ingenti risorse che saranno erogate nei prossimi anni. Tuttavia, perché ciò accada, necessitiamo che le giuste competenze siano diffuse. E noi siamo pronti alla sfida , grazie ai centri di formazione da noi accreditati per erogare corsi sulla qualifica individuale di buildingSMART Inernational.

Esorto quindi tutti i soci a condividere questo messaggio e a invitare altri professionisti, proprietari di infrastrutture e di immobili pubblici e privati, a visitare i nostri siti (www.ibimi.it) (www.buildingsmartitalia.org) ed ad unire le loro forze alle nostre, iscrivendosi alla nostra comunità in veloce crescita.

Sono certa che l’entusiasmo con cui i nostri soci operano sarà “contagioso” e che insieme contribuiremo a valorizzare e gestire al meglio il nostro immenso patrimonio.