Home Soci Ordinari Carla Salamanca

Carla Salamanca

458
0

Laureata in architettura a Roma con il massimo dei voti dal 2006 al 2010 lavora presso il Dipartimento di Studi Urbani dell’Università degli Studi di Roma Tre, in qualità di esperto in pianificazione urbana e territoriale svolgendo attività di ricerca in tematiche relative alle periferie urbane e alla riqualificazione dei centri storici, redigendo il progetto del Piano di Recupero
del centro Storico di Formello (RM). Dal 2009 al 2010 partecipa al Taller de Urbanismo Activo sul tema della Ciudad Vieja di Montevideo riguardante il fenomeno dell’abbandono edilizio, e l’analisi del Plan Especial Ciudad Vieja redatto dall’Intendencia Municipal de Montevideo (Uruguay).
Dal 2006 è architetto associato dello Studio di architettura Sf Architecture dove, in qualità di esperto in progettazione integrata, pianificazione territoriale, restauro e risanamento conservativo, svolge attività di progettazione, direzione lavori, masterplan e valutazioni ambientali strategiche.
Dal 2011 al 2012 lavora presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali nell’ attività di sviluppo ed implementazione del Sistema informativo Centri Storici ed Ambiti di Contesto in qualità di esperto di pianificazione territoriale, attività di monitoraggio e catalogazione del patrimonio culturale e ambientale.
Dal 2011 svolge l’attività di consulenza come esperto Senior presso la Regione Calabria, nel campo della Programmazione Territoriale, della Progettazione Integrata di sviluppo locale e regionale sui temi di Program Management, Project Management e tematiche relative all’organizzazione dei processi e attività di monitoraggio dei fondi comunitari, svolgendo in particolare attività di supporto tecnico ai soggetti beneficiari e all’amministrazione regionale, relativamente alle procedure di attuazione, controllo e verifica dei progetti finanziati dalla Comunità Europea.
Nel 2012 ha svolto l’attività di Redazione dei Piani di Settore previsti dal POR Calabria FESR 2007-2013 Azioni per la tutela, la messa a sistema, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale della Calabria costituito dalle Aree e dai Parchi Archeologici, dagli Edifici Storici e di Pregio