Home Lezioni Piano Esecutivo BIM Lezione 3: Individuazione degli Obiettivi e degli Usi BIM di progetto

Lezione 3: Individuazione degli Obiettivi e degli Usi BIM di progetto

1646
0

Il primo passo nello sviluppo di un piano di esecuzione BIM di progetto è quello di identificare gli opportuni utilizzi BIM sulla base degli obiettivi di progetto e del team. La sfida affrontata inizialmente dal team è di identificare gli usi BIM più appropriati per un progetto date le caratteristiche del progetto, gli obiettivi e le capacità dei partecipanti, e l’allocazione del rischio desiderato. Ci sono diversi compiti che possono beneficiare dell’incorporazione di una metodologia BIM. In Figura 2-1, sono inseriti a titolo di esempio alcuni Usi BIM. L’obiettivo di questo capitolo è quello di fornire un metodo per identificare l’adeguato Uso BIM per l’attuazione del progetto.

Tabela_UsiBIM

Definire gli Obiettivi BIM per il Progetto

Prima di identificare gli Usi BIM, il team di progetto dovrebbe delineare gli obiettivi del progetto legati al BIM. Questi obiettivi di progetto dovrebbero essere specifici, raggiungibili e misurabili, in oltre, se raggiunti, dovrebbero aumentare il grado di successo della pianificazione, progettazione, costruzione e gestione della struttura. Una categoria di obiettivi dovrebbe riguardare le prestazioni generali del progetto, come la riduzione dei tempi e dei costi, o un aumento della qualità complessiva del progetto. Esempi di obiettivi di qualità comprendono lo sviluppo di un design energetico più efficiente, per esempio attraverso l’iterazione rapida della modellazione energetica, oppure la creazione di progetti delle installazioni di qualità più elevati attraverso il coordinamento di dettagliato in 3D dei sistemi.

Altri obiettivi possono indicare l’efficienza di compiti specifici per consentire una diminuzione dei tempi complessivi o la riduzione dei costi dei partecipanti al progetto. Questi obiettivi includono l’uso di applicazioni di modellazione per creare documentazione di progetto in modo più efficiente, per sviluppare le stime attraverso processi automatizzati, o per ridurre il tempo di inserimento dei dati nel sistema di manutenzione. Questi elementi sono solo suggerimenti di potenziali obiettivi che il team di progetto può avere quando si inizia a decidere come attuare il BIM.

E’ importante capire che alcuni obiettivi possono riguardare usi specifici, mentre altri obiettivi no. Per esempio, se c’è l’obiettivo di aumentare la produttività del lavoro e la qualità in cantiere attraverso un grande uso della prefabbricazione, la squadra può considerare il “Coordinamento 3D” durante la progettazione come uso BIM che permetterà al team di identificare e correggere potenziali conflitti geometrici prima della costruzione e quindi aumentare la produttività. D’altra parte, se l’obiettivo del team era quello di aumentare la sostenibilità del progetto di costruzione, altri Usi BIM possono aiutare nella realizzazione di questo obiettivo.

Iniziare con la fine in mente

Per realizzare con successo il BIM, è fondamentale che i membri del team comprendano l’uso futuro delle informazioni che si stanno sviluppando. Ad esempio, quando un architetto aggiunge un muro al modello architettonico, quel muro può trasportare dati relativi ai quantitativi di materiale, caratteristiche meccaniche, proprietà strutturali e altri attributi di dati. L’architetto ha bisogno di sapere se saranno utilizzate queste informazioni in futuro, e se sì, come verranno utilizzate. L’uso futuro che si fa di questi dati può avere un impatto sui metodi utilizzati per sviluppare il modello, pensarci serve anche ad identificare i problemi di controllo di qualità relativi alla precisione dei dati che verranno usati per le varie attività.

Per sottolineare il ciclo di vita delle informazioni, un concetto centrale del Piano BIM è quello di individuare gli usi appropriati di BIM cominciando con i potenziali usi finali di informazioni nel modello. Per fare ciò, il team di progetto deve prima prendere in considerazione le fasi successive di un progetto per capire quali informazioni saranno preziose in quella fase. Quindi, essi possono tornare indietro attraverso tutte le fasi del progetto in ordine inverso.

Procedura di Selezione degli Usi BIM

Una volta che gli obiettivi sono definiti, il team di progetto dovrebbe identificare le attività appropriate che il team vorrebbe svolgere con il BIM. Questa analisi degli Usi BIM dovrebbe inizialmente concentrarsi sui risultati desiderati dal processo globale. Pertanto, la squadra dovrebbe iniziare con la fase della Gestione, e identificare il valore per ciascuna degli utilizzi BIM al quale si riferisce in particolare il progetto, fornendo un grado di priorità Alto, Medio o Basso di ogni uso. Il team può poi progredire a ogni fase del progetto precedente (Costruzione, Progettazione e Pianificazione).

Per trovare gli Usi BIM, la squadra, di concerto con gli stakeholder chiave del progetto, dovrebbe procedere nei seguenti passi.

1.     Identificare i potenziali usi BIM

Daremo in altri post una definizione e la spiegazione per ogni Uso BIM disponibile in ogni fase progettuale. E’ importante ribadire che il team consideri la reale possibilità di utilizzo di ciascun uso considerando sempre il rapporto con gli obiettivi del progetto.

2.     Identificare le parti responsabili per ogni Uso BIM potenziale

Per ogni uso che viene considerato, deve essere identificato almeno un responsabile. Il responsabile dovrà gestire tutti i membri del team coinvolti nell’uso, insieme ad i potenziali partecipanti esterni che possono essere necessari per l’attuazione.

3.     Indicizzare le capacità di ciascuna parte per ogni uso BIM identificato nelle seguenti categorie

 

  • RISORSE – L’organizzazione ha le risorse necessarie per l’attuazione dell’Uso BIM richiesto? Alcune delle risorse generali previste sono: Personale – squadra BIM; Formazione Software; Hardware; Supporto IT; ecc.
  • COMPETENZE – Il responsabile ha il know-how per implementare con successo l’uso specifico BIM? Per determinare la competenza, il team di progetto deve comprendere i dettagli dell’uso BIM e come sarà effettuato sul progetto specifico.
  • ESPERIENZA – la parte responsabile ha eseguito l’uso BIM in passato? L’esperienza del team associato a ogni Uso BIM è di vitale importanza per il successo di implementazione.

4.     Identificare il valore e i rischi aggiuntivi associati con ogni uso

La squadra dovrebbe prendere in considerazione il valore potenzialmente acquisito, così come, il rischio ulteriore che deve essere sostenuto nel procedere con ogni Uso BIM.

5.     Determinare se attuare o non ogni Uso BIM

Il team dovrebbe discutere ogni Uso BIM in dettaglio per determinare se l’ Uso BIM è appropriato per il progetto date le sue caratteristiche (sia di progetto che di squadra). Ciò richiederà che la squadra determini il valore aggiunto potenziale e quindi proceda con il confrontare questo potenziale beneficio con i costi di implementazione. Il team dovrà anche prendere in considerazione gli elementi di rischio connessi con l’attuazione o meno di ogni particolare Uso BIM. Ad esempio, alcuni usi BIM possono ridurre significativamente il rischio complessivo del progetto, tuttavia essi possono passare il rischio da una parte all’altra. Bisogna anche capire che se la squadra decidesse di eseguire diversi Usi BIM, alcuni potrebbero diventare più facili da implementare in quanto si potrebbero sfruttare informazioni gia’ esistenti. Ad esempio, se il disegno architettonico è creato in un’applicazione di modellazione parametrica 3D, allora è meno costoso da implementare il coordinamento 3D della progettazione.