Home Lezioni Lezione 16 – Comprendere il Lavaggio BIM

Lezione 16 – Comprendere il Lavaggio BIM

Lezione 16 - Modulo 02

1748
0

Il lavaggio BIM è un termine che descrive l’inflazionata – e talvolta ingannevole – pretesa di usare o consegnare prodotti o servizi di Building Information Modelling. Un’organizzazione che sfrutta il lavaggio BIM tipicamente si impegna nella promozione e in rivendicazioni abusive della capacità BIM all’interno del suo staff, del sito web, delle presentazioni del progetto e/o dei materiali di marketing. Come il Lavaggio Verde in precedenza, il Lavaggio BIM è in crescita nei mercati con valore attribuito ai flussi di lavoro e agli strumenti BIM, e nei quali i clienti richiedono sempre di più modelli che siano parte della proposta di progetto.

Alcune attività del Lavaggio BIM (LavaggioBIM come nuovo termine singolo coniato) possono essere attribuite alla confusione che ruota intorno al termine BIM stesso, involontarie e persino innocue fino ad un certo punto. Altre attività, tuttavia, sono intenzionalmente più ingannevoli. Questo è certamente vero per i molti tentativi di vendere i servizi BIM che non sono ancora stati realizzati, o di gran lunga inferiori alle aspettative dei clienti.

Il LavaggioBIM non è solo problematico per i clienti che ingaggiano fornitori di servizi (architetti, ingegneri, appaltatori…) che si pongono falsamente come esperti BIM, è anche problematico per i fornitori di servizi stessi. Infangando le acque, i “Lavatori BIM” possono causare danni significativi per quelli che hanno investito molto tempo, soldi e sforzi nello sviluppo delle loro reali capacità BIM e nel perfezionamento dei loro prodotti finiti BIM.

Definire il LavaggioBIM
Il termine LavaggioBIM deriva da Whitewash, “una vernice bianca a buon mercato o rivestimento di calce col gesso utilizzato per dare rapidamente un aspetto pulito uniforme per un’ampia varietà di superfici”. Metaforicamente, la forma verbale della parola significa “sorvolare o coprire i vizi, crimini o scandali o per scagionare tramite […] la presentazione di parte dei dati” (Enciclopedia Britannica, 2003).

Praticamente, il LavaggioBIM è un tentativo di nascondere le imperfezioni (Incompetenza BIM), mentre allo stesso tempo, si promuove una visione inaccurata di una credenziale o di una capacità BIM. Usando una definizione più misurabile, il LavaggioBIM è quando:

Pretese BIM > Competenze BIM

Cioè, il Lavaggio BIM esiste quando la pretesa BIM di un individuo, di un’organizzazione o di un team di progetto è significativamente più alta rispetto alla sua effettiva competenza BIM di consegnare su queste pretese. Questa formula significa che, per poter accuratamente misurare il LavaggioBIM, la Competenza BIM deve essere prima capita e misurata.

Comprendere le Competenze BIM
Come termine, la Competenza BIM si riferisce ad un ampio gruppo di prodotti finiti BIM e ai loro rispettivi requisiti. Essere BIM-competenti è una targhetta che può essere applicata a differenti scale: a individui (architetti, ingegneri, manager di progetto, ecc…), ad organizzazioni e a team di progetto:

Un individuo BIM-Competente è qualcuno che ha le giuste abilità, conoscenze ed esperienze BIM. Un ingegnere BIM-competente (per esempio) potrà, non solo generare un modello 3D ricco di dati utilizzando Revit, DP o Tekla, ma potrà farlo in modo tempestivo e in accordo con alti standard di consegna.

Una organizzazione BIM-Competente è quella che ha sempre fornito (non: ‘è in grado di fornire’) una serie di prodotti e servizi di alta qualità BIM. Non solo contiene gli individui BIM – competenti necessari, ma li circonda anche con i sistemi adeguati, le norme e il dovuto supporto.

Un team di progetto BIM-Competente è un gruppo di organizzazioni che, oltre ad essere individualmente competenti, hanno ottenuto (notare l’uso del passato prossimo) l’esperienza necessaria per consegnare in collaborazione un insieme di prodotti/servizi BIM con norme comuni, sistemi collaborativi e flussi di lavoro ottimizzati.

Utilizzando le ‘scale’ organizzative qui sopra, esploriamo brevemente come due tipiche, ingiustificate Pretese BIM – o Lavaggio BIM – prendono forma.

LavaggioBIM individuale
Pretese di Competenza BIM ingiustificate da parte di individui sono prevalentemente durante il processo di reclutamento. Gli individui che cercano lavoro nelle organizzazioni che richiedono qualche sorta di Competenza BIM – potrebbero pretendere di avere eccellenti ‘abilità’ BIM o significative esperienze BIM. Queste pretese si trovano in curricula presentati, vengono promosse da agenzie di reclutamento, o sentite fino alla nausea entro i confini di stanze per i colloqui di lavoro. Certe pretese potrebbero poi risultare vere o – più spesso – risultare come inondate di lanugine e imprecisioni. Quei capi progetto che si trovano sul lato di ricezione del LavaggioBIM possono testimoniare come una recluta – dopo che lui/lei abbia affermato di essere BIM abile durante il processo di reclutamento – si sia poi rivelato inefficiente ed abbia persino rallentato tutta la squadra nel corso di una fase di consegna critica.

LavaggioBIM dell’organizzazione
Le organizzazioni – e per estensione, i team di progetto – potrebbero dichiarare specifiche Competenze BIM nella speranza di vincere/soddisfare i clienti o di assicurarsi nuovi partner o progetti. Queste pretese sono prevalenti in modo specifico nel materiale di marketing (siti web, presentazioni, dichiarazioni di capacità, ecc…) e specialmente nella presentazione del progetto dove il termine BIM è stato inserito liberamente da un importante cliente in una richiesta di offerta o simili. In un’infinità di casi, le organizzazioni che hanno pubblicamente promosso la loro ‘leadership BIM’ o la superiore ‘Capacità BIM’ hanno mostrato una struttura di base mancante per la consegna di prodotti o servizi BIM di qualità accettabile.

Altri autori del LavaggioBIM
In aggiunta ai fornitori di servizi – i classici colpevoli, il LavaggioBIM viene praticato anche da:
• Sviluppatori Software e i loro rivenditori che rigonfiano i benefici degli strumenti specifici o sostengono che i loro prodotti siano ‘una soluzione BIM comprensiva’.
• Clienti/proprietari che richiedono un prodotto/servizio BIM che potrebbero non comprendere o che – se consegnato a loro – non hanno le capacità interne per utilizzare e mantenere nella maniera corretta.
• LavaggioBIM di consulenti e consiglieri che rigonfiano gli effetti dei loro servizi sul processo di implementazione BIM.

I Quattro livelli del LavaggioBIM
Non tutto il Lavaggio BIM ha la stessa intensità. Forme lievi di pretese BIM ingiustificate possono essere innocue fino ad un certo grado mentre altre possono essere maligne e gravemente distruttive. Per aiutare a combattere il LavaggioBIM, è utile identificare i suoi quattro livelli differenti:

Livello 1: CONFUSIONE non intenzionale LavaggioBIM
Questa avviene quando i processi e i protocolli BIM non sono capiti o sono percepiti come simili a CAD. Avviene quando i classici modelli di scambio sono confusi con la collaborazione basata sui modelli, avviene quando un Modello Server viene confuso con un File Server o con un Sistema di Gestione dei Documenti.

Quelli che ancora non hanno capito le implicazioni su vari strati del concetto BIM potrebbero inavvertitamente confondere loro stessi, i loro clienti e/o i partner del progetto. (Vedere Fig.1 di seguito):

BIMwash-Confusion-Italian

Fig. 1. LavaggioBIM Livello1, confondere X con Y

 

Livello 2: INESPERIENZA LavaggioBIM di basso livello
Il LavaggioBIM causato da inesperienza si verifica quando il link tra I prodotti finiti BIM e I loro requisiti non sono conoscibili o quando solo alcuni prodotti finiti BIM (la frutta appesa più in basso) e i loro requisiti sono capiti. Avviene quando i comuni prodotti finiti BIM (come i disegni coordinati o la verifica delle interferenze model-based) sono promossi come innovazioni all’avanguardia.

Per l’inesperto, il BIM è simile ad un iceberg – solo un piccolo numero di requisiti/prodotti finiti BIM vengono visti mentre la maggior parte rimane nascosta al di sotto della superficie (Vedi Fig.2). Questa inesperienza, nelle mani di un dipartimento di marketing prematuramente entusiasta, può generare un significativo LavaggioBIM.

BIMwash-Iceberg-Italian

Fig. 2. LavaggioBIM Livello 2, vedere QUALCOSA e perdersi MOLTO

Livello 3: ESAGERAZIONE o LavaggioBIM di livello intermedio
Avviene quando le vere competenze BIM esistono ma sono intenzionalmente promosse molto al di sopra del reale livello. Questo è simile al raccontare una vera storia ma aggiungendo molti effetti speciali in stile Holliwood. (Fig.3)

Un esempio di esagerazione accade quando una pratica nazionale pretende (con la dichiarazione delle sue capacità BIM, siti web o blog) competenze BIM succose che sono state solo parzialmente ottenute da un team locale su una manciata di progetti.

BIMwash-Hollywood-BIM-Italian

Fig. 3. LavaggioBIM Livello 3, gonfiare le cose in modo sproporzionato

Livello 4: ILLUSIONE LavaggioBIM grave
Avviene quando la storia delle Competenze BIM si basa su pura finzione. Questo è simile alla trama di un film Bollywood – tutto canzoni e balli, colorato, e possibilmente divertente – ma la storia non è mai stata, e non potrebbe mai essere, vera! Avviene quando un fornitore di servizi pre-BIM si finge altamente competente sul BIM, uno su cui puntare con successo e che assicura grandi progetti di mandato BIM. Sotto l’illusione del LavaggioBIM, le vere capacità e la grave incompetenza sono indistinguibili.

illusion

Fig. 4. LavaggioBIM Livello 4, promuovere quello che non esiste!

In Conclusione

Ci si aspetta che il LavaggioBIM – come il LavaggioVerde – proliferi nel mercato. Questo è principalmente dovuto ad un numero sempre più in aumento di grandi clienti che richiedono consegne BIM centriche. Con l’assenza di certificazioni/valutazioni indipendenti, il LavaggioBIM distorce il mercato delle costruzioni, rendendo quelli con “dichiarazioni creative di capacità BIM” indistinguibili da quelli con una sudata competenza BIM. Comprendere il LavaggioBIM è quindi il primo passo importante verso la sua rilevazione. Nella prossima lezione, descriveremo alcuni approcci per combattere e – a lungo termine – neutralizzare il LavaggioBIM.

Vai alla lezione successiva

Un particolare ringraziamento va a Bilal Succar, blogger BIM ThinkSpace che ci ha autorizzato alla traduzione e pubblicazione dei suoi post. Traduzione di Miriam Nissim e Lorenzo Nissim.