Home Lezioni Lezione 1: Introduzione al Piano Esecutivo di Progetto BIM

Lezione 1: Introduzione al Piano Esecutivo di Progetto BIM

5243
0

Premessa: il Building Information Modeling

Il Comitato Building Information Modeling National Standards (NBIMS) definisce il BIM come:

“… Una rappresentazione digitale delle caratteristiche fisiche e funzionali di un impianto. Il BIM è una risorsa ottenuta dalla condivisione di conoscenze delle informazioni di un impianto che forma una base affidabile per le decisioni da prendere durante il suo ciclo di vita; definito come l’esistenza dal primo concepimento fino alla demolizione. Una premessa di base del BIM è la collaborazione delle diversi parti interessate alle diverse fasi del ciclo di vita di un impianto per inserire, estrarre, aggiornare o modificare le informazioni del BIM per il supporto e per quanto di competenza del ruolo di quello stakeholder “.

Se correttamente applicato, il BIM è in grado di fornire molti benefici ad un progetto. Il valore del BIM è stato illustrato attraverso progetti ben pianificati che hanno reso: aumento della qualità del design attraverso cicli di analisi efficaci; maggiore prefabbricazione grazie a condizioni del cantiere prevedibili; maggiore efficienza in cantiere visualizzando il programma di costruzione previsto; maggiore innovazione attraverso l’utilizzo di applicazioni di progettazione digitale; e molto altro. Al termine della fase di costruzione, preziose informazioni possono essere utilizzate dal management delle operazioni della struttura per la pianificazione dello spazio, e la programmazione della manutenzione per migliorare le prestazioni complessive della struttura o un portafoglio di servizi. Implementare il BIM richiede però una pianificazione dettagliata e modifiche fondamentali dei processi per poter ottenere con successo il valore dei modelli di informazioni disponibili.

Il BIM può essere implementato in diverse fasi nel corso di un progetto, ma la tecnologia attuale, il livello di formazione, e i costi di realizzazione e il valore aggiunto devono essere sempre considerati nel determinare i settori e i livelli di dettaglio adeguati e necessari ai processi di modellazione delle informazioni. I team non dovrebbero concentrarsi sulla necessità o meno di utilizzare il BIM in generale, ma invece hanno il bisogno di definire le aree di implementazione e gli usi specifici. Un team dovrebbe mirare ad attuare il BIM ad un livello necessario per la massimizzazione del valore, riducendo al minimo i costi e l’impatto dell’attuazione della modellazione. Ciò richiede al team di individuare selettivamente le aree idonee per l’attuazione BIM e pianificare in dettaglio queste aree di implementazione.

Piano Esecutivo di Progetto BIM: Introduzione

Queste lezioni forniranno una procedura strutturata, come mostrato in Figura 1, per la creazione e l’attuazione di un piano di esecuzione di un progetto BIM. I lettori che non sono familiari con i concetti riguardanti il BIM dovrebbero iniziare con la lettura delle lezioni sul Pensiero BIM

Le quattro fasi del procedimento sono:

1) Identificare l’alto valore dell’utilizzo del BIM durante la pianificazione del progetto, la progettazione, la costruzione e la fase operativa

2) Progettare il processo di esecuzione BIM con la creazione di mappe di processo

3) Definire i deliverable BIM in forma di scambio di informazioni

4) Sviluppare le infrastrutture sotto forma di contratti, di procedure di comunicazione, di tecnologia e di controllo qualità per sostenere l’attuazione

Schema di procedura per lo sviluppo del piano esecutivo BIM
L’obiettivo dello sviluppo di questa procedura strutturata è quello di stimolare la pianificazione e la comunicazione diretta da parte del team di progetto durante le prime fasi di un progetto. Il team leader del processo di pianificazione dovrebbe comprendere i membri provenienti da tutte le organizzazioni che hanno un ruolo significativo nel progetto.

Queste lezioni sono tratte dallla Guida sviluppata dal progetto “BIM Project Execution Planning buildingSMART alliance™ (bSa)”. Il bSa è l’organismo incaricato di sviluppare i National Building Information Modeling Standard™ (NBIMS) negli USA. Il documento ufficiale in ingese può essere scaricato cliccando qui

Le prossime 8 lezioni previste sull’argomento daranno:

  • Una panoramica della procedura di pianificazione dell’esecuzione di un progetto BIM (lezione 2)
  • Un metodo per identificare gli Usi BIM (lezione 3)
  • Una procedura per la progettazione del processo BIM (lezione 4)
  • Un metodo per definire i requisiti di scambio di informazioni (lezione 5)
  • Una metodo per definire le infrastrutture necessarie per sostenere il processo di BIM (lezione 6)
  • Un metodo strutturato per permettere al team la realizzazione della procedura attraverso una serie di incontri e attività intermedie (lezione 7)
  • Un metodo strutturato per lo sviluppo interno alle singole organizzazioni di metodi tipici per l’applicazione BIM (lezione 8)
  • Conclusioni e raccomandazioni per i progetti e le organizzazioni BIM attuate sulla base di lezioni apprese attraverso la creazione della Guida (lezione 9)